Donatori con la carta d’identità: Sansepolcro aderisce al progetto “Una scelta in Comune”

La volontà di donare gli organi potrà essere ufficializzata presso l’Ufficio Anagrafe biturgense

Anche il Comune di Sansepolcro ha aderito all’iniziativa regionale “Una scelta in Comune”, la nuova modalità di dichiarazione della volontà di donazione degli organi. Realizzato dalla Regione Toscana in collaborazione Anci, Federsanità, Centro Nazionale Trapianti e Aido, il progetto consentirà al cittadino di ufficializzare le proprie volontà firmando un semplice modulo al momento del rilascio o del rinnovo del documento d’identità.

“Un’importante campagna di sensibilizzazione alla quale abbiamo aderito con convinzione – ha commentato l’Assessore alla Sanità Paola Vannini – quello della donazione è un atto fondamentale perché chi è in attesa di un trapianto può contare solo sulla donazione per continuare a vivere. Si tratta perciò di un progetto dal grande valore civile. Siamo soddisfatti per questo servizio che arricchisce l’intera comunità e che, ne siamo certi, saprà fornire un grande contributo alla causa.”

Con “Una scelta in Comune”, tutti i cittadini maggiorenni che si presentano all’Ufficio Anagrafe del Comune di Sansepolcro per ottenere o rinnovare la carta d’identità saranno invitati dall’operatore dell’ufficio a manifestare il proprio consenso o diniego alla donazione sottoscrivendo un apposito modulo. I dati raccolti verranno quindi trasmessi al Sistema Informativo Trapianti che viene costantemente consultato in caso di bisogno. Gli uffici sono aperti dal lunedì al sabato dalle 9:30 alle 13:30.

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it