Sansepolcro, appaltati i lavori per la riqualificazione della Zona Industriale Alto Tevere per circa 430.000 euro

Lavori affidati a una ditta del posto. Il progetto comprenderà anche impianto antincendio e idrico

Importante svolta nell’iter di riqualificazione della Zona Industriale Alto Tevere a Sansepolcro. Un progetto fondamentale, finalizzato al potenziamento dei servizi in una delle principali aree produttive del territorio. Nei giorni scorsi, a Palazzo delle Laudi, si è provveduto all’aggiudicazione dei lavori per circa 430.000 euro dopo apposito bando vinto da un’azienda del posto.

Le varie peculiarità del progetto erano già state illustrate dall’Assessore ai Lavori Pubblici Riccardo Marzi nel corso della seduta consiliare del 24 gennaio scorso. In quell’occasione Marzi precisò che al piano delle opere iniziale, comprendente interventi di rifacimento marciapiedi ed illuminazione e asfalti, l’Amministrazione aveva integrato un secondo stralcio di lavori per adduzione idrica e impianto antincendio in collaborazione con Nuove Acque. Una novità rilevante, visto che la Zona Industriale attende da anni questi basilari servizi.

“Procederemo spediti nell'affidamento dei lavori – spiega Marzi – con l'intento di portare finalmente l'antincendio e l'adduzione idrica alla Zona Industriale. In virtù del primo stralcio di lavori già pianificato in precedenza, ci sembrava giusto valutare la messa in posa di altre tubature utilizzando gli scavi già previsti.”

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it