Prevenzione sismica a Sansepolcro: il 10 giugno scade il bando per gli edifici privati

Dalla Regione importante disponibilità di risorse per la messa a norma degli edifici privati del territorio valtiberino

Il Comune di Sansepolcro ricorda ai cittadini che c’è tempo fino al 10 giugno per inoltrare domanda di richiesta di contributo nell’ambito del piano regionale di prevenzione sismica per gli edifici privati. L’erogazione dei finanziamenti riguarderà gli interventi di rafforzamento locale, di miglioramento sismico o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione delle strutture private.

Tale attività è finalizzata alla messa in sicurezza delle zone a rischio sismico 2 con una priorità (fino al 20% massimo della somma totale, circa 1,7 milioni di euro) per i Comuni della Valtiberina. Per i proprietari di edifici bisognosi di messa a norma si tratta dunque di una disponibilità di risorse molto importante, che va ad aggiungersi alla detrazione fiscale del Sisma Bonus 2017.

Per tutti i dettagli sulle caratteristiche degli interventi, sui requisiti di ammissibilità e sulle modalità di presentazione delle richieste, si invita la cittadinanza a consultare il bando completo all’interno della sezione Albo Pretorio del sito web comunale o a recarsi presso l’Ufficio Lavori Pubblici/Urbanistica disponibile tutti i giovedì dalle 9:00 alle 13:00. Le domande potranno essere inoltrate entro e non oltre le ore 12:00 del 10 giugno 2017.

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it