Torre di Berta, 73° anniversario: stasera alle 21:30 le celebrazioni in piazza con luci e letture

Il Comune di Sansepolcro ricorda uno degli storici simboli della comunità biturgense

Sono passati 73 anni da quella mattina del 31 luglio in cui la Torre di Berta fu fatta saltare in aria dai tedeschi. Anche quest'anno questa ricorrenza sarà ricordata con una cerimonia pubblica: al fine di favorire la partecipazione dei cittadini quest'anno l'appuntamento è stato posticipato alla sera di lunedì 31 luglio alle ore 21:30 (mentre già questa mattina, alle ore 5:00, il “Gruppo Campanari di Borgo Sansepolcro” ha celebrato la ricorrenza con 73 tocchi alla campana della cattedrale).

Per l'occasione la piazza sarà animata da letture (tenute dagli attori della “Compagnia del Teatro Popolare”), musica (a suonare saranno i musicisti del "Gruppo Musici dei Balestrieri”) e giochi di luci: l'intento è quello di ricreare la giusta suggestione di quegli ultimi istanti di vita della Torre prima della sua barbara distruzione.

Nonostante siano passati molti decenni, ancora oggi la Torre di Berta continua ad essere uno dei simboli più amati della città; un elemento identitario in cui la comunità di Sansepolcro si riconosce, nonostante tale monumento non sia più né visibile (se non sulle foto d'epoca), né tangibile.

Invitiamo dunque tutta la cittadinanza a partecipare ad una serata che nella sua sobrietà sarà interamente incentrata sui ricordi, la memoria, la condivisione e la suggestione del far rivivere un monumento che né le bombe, né il tempo sono riusciti a cancellare dall'immaginario collettivo della comunità.

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it