Sansepolcro scalda i motori per le Feste del Palio, ecco il programma della prima settimana

Prime giornate ricche di iniziative con appuntamenti storici e interessanti novità

Una tradizione che vive da secoli nella Città di Piero della Francesca. Una festa che si rinnova di anno in anno. Le Feste del Palio della Balestra rappresentano da sempre un grande momento di unione per la comunità di Sansepolcro. Il calendario degli eventi di questa edizione 2017 sarà ufficialmente inaugurato questa settimana, con tre giornate ricche di iniziative per tutti i gusti.

Si parte giovedì 31 agosto con la suggestiva cerimonia dell'Offerta della Cera, in programma alle ore 18:00 in Cattedrale alla presenza di una folta schiera di figuranti in costume. Tale celebrazione è attestata a partire dal 1441, anno che sancisce il definitivo passaggio di Sansepolcro al dominio di Firenze, come rituale di buon auspicio per il migliore svolgimento delle manifestazioni alla vigilia del giorno dedicato a Sant'Egidio, fondatore della città. Su disposizione del capitano del popolo, i rappresentanti delle arti e corporazioni cittadine avrebbero dovuto donare la cera al priore della chiesa principale.

A partire dalle 20:00, i riti propiziatori si sposteranno lungo le vie del Centro storico con la “Cena dei Rioni” propiziatoria del Palio della Balestra. Una bella serata conviviale aperta a tutti i cittadini che vedrà l’allestimento dei tavoli lungo Via XX Settembre e uno spettacolo finale in Piazza Torre di Berta. Il costo della cena è di 18 euro, info e prenotazioni presso l'Ufficio Turistico.

Grande attesa per la giornata di venerdì 1° settembre, quella in cui Sansepolcro ricorda Sant’Egidio, articolata in due momenti tradizionali. Il primo, in programma alle 18:00 presso la Sala del Consiglio Comunale di Palazzo delle Laudi, vedrà la presentazione del drappo del Palio che i tiratori biturgensi ed eugubini si contenderanno domenica 10 settembre in Piazza Torre di Berta. Alla cerimonia interverranno anche il Sindaco e balestriere Mauro Cornioli e il maestro Enzo di Franco, autore del drappo 2017.

Appuntamento clou della giornata sarà quindi lo storico Palio di Sant’Egidio, in programma alle 21.00 presso il campo di tiro “Luigi Batti” di Porta del Ponte. Tale competizione, sempre molto partecipata, consiste in una sfida individuale aperta non solo ai balestrieri, ma anche a tutti i cittadini di Sansepolcro che abbiano inoltrato la precisa richiesta alla società.

Entrambe le manifestazioni saranno anticipate nel pomeriggio dall’inaugurazione della mostra fotografica collettiva “Alfieri di Sansepolcro”, a cura del Gruppo Sbandieratori di Sansepolcro, in programma alle ore 17:00 presso la Sala Esposizioni di Palazzo Pretorio. Una collezione di scatti di grande impatto che rende omaggio ad una vera e propria arte, quella del gioco di bandiera, che ha reso la Città di Piero famosa in tutto il mondo.

Un’altra bella mostra fotografica, stavolta dedicata ai balestrieri, aprirà quindi la giornata di sabato 2 settembre. L’esposizione, curata dal  gruppo f/tredici, si intitola “Balestre e Verrette” e sarà inaugurata alle ore 18:00 presso il Ristorante Fiorentino. Alle 21:00 in Piazza Torre di Berta, infine, la gran chiusura della prima settimana di iniziative con la serata musicale “Dedicata ad Albertino”con la partecipazione dell’orchestra “Cimarelli vs Il Tiziano”. L’ingresso è libero.

(foto Elisa Nocentini)

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it