Sansepolcro, resoconto del Consiglio Comunale del 29 agosto

Seduta dedicata alle varianti urbanistiche, ma anche Ius Soli, Kilowatt, vaccini

Martedì 29 agosto alle 18:00 è tornato a riunirsi il Consiglio Comunale di Sansepolcro. La prima seduta dopo la pausa estiva si è articolata in due momenti dedicati rispettivamente all’approvazione di importanti varianti urbanistiche e alla discussione e votazione delle interrogazioni e mozioni all’Ordine del Giorno.

COMUNICAZIONI – Nelle sue comunicazioni, il Presidente Moretti ha invitato i membri del Consiglio a prendere parte alle iniziative di sabato 9 settembre dedicate ai rappresentanti delle città gemellate in visita a Sansepolcro per le Feste del Palio. Alle 11:30, presso la Sala del Consiglio, si terrà il saluto istituzionale. Lo stesso Sindaco Cornioli ha quindi rimarcato l’importanza di tale iniziativa, sottolineando peraltro la grande accoglienza ricevuta a Neuchatel in occasione della sua visita nei giorni scorsi. Il primo cittadino ha quindi espresso gratitudine all’Arma per l’imminente ripristino della Compagnia Carabinieri previsto per il 4 settembre. Nei prossimi giorni verrà concordata la presentazione ufficiale del nuovo Capitano. Grande soddisfazione, inoltre, per l’attivazione della convenzione tra Ospedale di Sansepolcro e Careggi che porterà in città il servizio di alta specializzazione chirurgica ortopedica sportiva. Il tutto, sotto la guida del dottore Fabrizio Matassi.

VACCINI – La parola è passata quindi all’Assessore alla Sanità Vannini. La dottoressa ha fatto chiarezza sugli obblighi a carico del Comune circa la delicata questione vaccini, tematica peraltro oggetto di un’interrogazione del Consigliere Giorni assente per maternità. “La legge entrata in vigore lo scorso 5 agosto dà indicazioni a carico delle Amministrazioni – ha spiegato Vannini – Il Comune accetterà iscrizioni a asili nido e materne solo a dichiarazione di avvenuta vaccinazione, ciò verrà comunicato da Asl alle strutture. Non potranno essere accettati bambini non vaccinati. Discorso differente per la scuola primaria e secondaria dell'obbligo, per le quali, su indicazione da parte della giunta regionale, il Comune dovrà trasmettere entro il 31 agosto i nominativi dei ragazzi iscritti nelle scuole, dopodichè Asl verificherà lo stato vaccinale non solo degli alunni ma anche degli operatori. Sabato mattina avremo un incontro con il Dirigente scolastico Gai e i rappresentanti degli istituti al fine di coordinarci per verificare la presenza di casi particolari o bambini con problematiche che potrebbero avere in convivenza con eventuali non vaccinati.” Prima dell’inizio dei lavori, il Consiglio ha in seguito respinto la richiesta di inserimento di una mozione urgente presentata il giorno stesso dal gruppo Pd-In Comune sul tema dell’accattonaggio.

URBANISTICA – Il parlamentino ha affrontato 4 delle 19 varianti urbanistiche presentate da aziende e professionisti per la disciplina delle aree con destinazione produttiva. “Abbiamo voluto creare un meccanismo di massima trasparenza con manifestazione d’interesse – ha commentato il Vicesindaco Galli – abbiamo scelto di partire dalle attività produttive perchè per alcune aziende le tempistiche sono certamente un fattore più determinante. In commissione abbiamo analizzato 5 punti che ora andremo a votare”. Dopo aver spacchettato il punto, discutendo e approvando ciascuna istanza, l’assemblea ha approvato il punto per intero con votazione unanime ad eccezione del gruppo Pd-In Comune che ha lasciato l’aula. Prima della pausa, il Consiglio ha quindi approvato la rettifica del procedimento del piano di lottizzazione residenziale dell’area Forche-palasport in virtù di un cambio di normativa che ne viziava la forma.

INTERROGAZIONI – Seconda parte di Consiglio aperta dalle interpellanze delle opposizioni. Circa il regolamento fitofarmaci, il Sindaco ha spiegato che l’idea iniziale era quella di creare una regolamentazione più ampia in ottica di vallata, con la collaborazione dei Comuni limitrofi, in caso le cose si dovessero ulteriormente complicare, l’Amministrazione garantirà la realizzazione di un regolamento vero, giusto e applicabile per i propri agricoltori. Sulla situazione della discarica Ca’ di Nardo, lo stesso Cornioli ha poi spiegato come il consulente tecnico del pm stia svolgendo accurate analisi e come Comune sia attualmente in attesa di disposizioni. Sull’interrogazione del Kilowatt Festival, l’Assessore Marconcini ha elencato una serie di primi dati dell’edizione 2017 relativi anche all’indotto alla città (671 pernottamenti, 16mila euro di incassi per alberghi e 14mila per pasti). Sui disagi alle famiglie residenti nei pressi dell’argine del Tevere, Marzi ha spiegato che non trattandosi di una strada a norma ma di un’opera idraulica sotto giurisdizione regionale, la situazione è complessa e le spese onerose. Il Comune si attiverà per una messa a norma, purché tutte le parti in causa (Provincia ed altri Comuni) garantiscano lo stesso impegno. Sempre Marzi ha fornito dettagli sulla videosorveglianza, ricordando la necessità di individuare risorse per aggiornare il software ormai obsoleto degli occhi elettronici in centro. I dispositivi di lettura targhe, nel frattempo, hanno portato a un calo degli atti predatori e alla risoluzione di recenti casi di cronaca.

MOZIONI – Parte finale della seduta dedicata a due mozioni presentate da Pd-In Comune dedicate a orario Biblioteca Comunale e Ius Soli. La prima ha visto la maggioranza e parte delle opposizioni respingere la richiesta di estendere l’apertura, evidenziando la necessità di affrontare la tematica in Commissione prima di approvare un atto di questo tipo. Stessa sorte per la mozione Ius Soli, che impegnava il Sindaco a sollecitare l’iter della legge sulla cittadinanza con una nota di sostegno al Senato. I gruppi di maggioranza, in particolare, hanno sottolineato il carattere demagogico del deliberato, ricordando la natura civica dell’attuale Amministrazione.

Il Consiglio Comunale si è concluso alle ore 00:45.

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it