Sansepolcro: consegnati 78 riconoscimenti agli studenti in occasione del Premio Dionisio Roberti 2017

La cerimonia stamattina nella Sala Consiliare di Palazzo delle Laudi alla presenza di Istituzioni, Autorità scolastiche e partner

“Le vostre grandi capacità comportano una responsabilità morale verso la comunità. Siate trascinatori positivi, perchè voi non siete semplici studenti, siete la nostra forza.” È con queste significative parole che il Sindaco Mauro Cornioli ha concluso la cerimonia svoltasi questa mattina a Palazzo delle Laudi per la consegna del Premio intitolato a Dionisio Roberti, padre agostiniano di Sansepolcro, teologo, grande figura nella storia della letteratura italiana fra medioevo e umanesimo, amico di Francesco Petrarca e di Giovanni Boccaccio.

All’evento, organizzato ogni anno dall’Amministrazione Comunale in concomitanza con l’anniversario della morte di Piero della Francesca, erano presenti oltre al primo cittadino anche l’Assessore all’Istruzione Gabriele Marconcini, il Presidente del Consiglio Comunale Lorenzo Moretti, il Consigliere Provinciale Francesco Del Siena, i rappresentanti dei partner Banca di Anghiari e Stia e della Fondazione Marco Gennaioli Onlus, assieme alle Autorità scolastiche locali e ai tantissimi ragazzi e familiari che hanno affollato una Sala Consiliare gremita.

Protagonisti dell’iniziativa, come sempre, gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado del territorio valtiberino che nel precedente anno scolastico hanno concluso i rispettivi percorsi di studi ottenendo il massimo dei voti (9 o 10/10 e 100/100). I premiati per l’a.s. 2016/2017 sono stati in tutto 78 di cui 48 delle scuole medie e 30 delle superiori. Per i due diversi gradi, assieme ai riconoscimenti del Comune, i due sponsor hanno consegnato delle carte prepagate del rispettivo valore di 104,00 euro e 260,00 euro.

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it