Resoconto del Consiglio Comunale di Sansepolcro del 23 ottobre

Discusse molte interrogazioni, approvate modifiche IUC e DUP, ampio dibattito sulla rotatoria E45

Lunedì 23 ottobre si è tenuta a Sansepolcro una nuova seduta del Consiglio Comunale. L’assemblea cittadina, riunitasi dalle ore 20:00, è stata aperta dalle comunicazioni del Sindaco Mauro Cornioli che ha parlato di Distretto Sanitario, Piero della Francesca e Zona Industriale. Subito dopo si è dato avvio ai lavori di discussione delle varie interrogazioni pervenute, prima di procedere con l’approvazione dei due punti relativi al Bilancio e inerenti nello specifico la modifica al regolamento dell’Imposta Unica Comunale (IUC) e la convalida del Documento Unico di Programmazione (DUP). Concessa l’autorizzazione alla trasferta dell’Amministrazione nella città gemellata di Neuves Maisons dal 8 al 11 dicembre. Discusso, in ultima battuta, il punto relativo alla questione della nuova rotatoria E45, con la petizione presentata dal consigliere Giorni che non è stata votata favorevolmente.

COMUNICAZIONI - Circa il Distretto Sanitario, nella mattinata stessa la Conferenza Sanitaria dei Sindaci ha firmato il documento in cui si chiede di rivedere i confini dell’attuale macroarea Arezzo-Valtiberina-Casentino separando il capoluogo; seppure apparentemente diverse, le due vallate presentano infatti molte esigenze comuni derivanti dalla natura montana e dalla marginalità dei rispettivi territori. Su Piero della Francesca, lo scorso 12 ottobre la città ha celebrato l’anniversario della scomparsa del pittore con una serie di iniziative, tra le quali spicca la presentazione dell’edizione critica del “De Prospectiva Pingendi”. Soddisfazione, infine, per l’approvazione del nuovo stralcio di lavori che porterà l’impianto idrico in Zona Industriale grazie all’intervento della Regione e agli incentivi di Nuove Acque per le aziende aderenti.

INTERROGAZIONI - Divieto di sosta in Via dei Molini (Giunti): l’Assessore Marzi ha spiegato che dopo il rifacimento delle zone di parcheggio, sono stati disposti maggiori controlli alla Municipale. C’è necessità di conciliare le esigenze degli automobilisti con quelle dei residenti. Pulizia fossi (Giunti): il Sindaco ha emanato apposita ordinanza con tutte le disposizioni in merito ai fossi, le situazioni più problematiche riguardano Santa Fiora, Gricignano e Montagna. Arredo Piazza Torre di Berta (Giunti): Marzi ha spiegato l’intenzione di coniugare fruibilità e sicurezza, senza ricorrere a soluzioni ‘tampone’ come fioriere e vasi, per un progetto articolato che duri nel tempo; in assenza di bandi, si dovrà lavorare per individuare le risorse. Palestra Collodi (Laurenzi): Marzi ha ricordato che l’Amministrazione ha dovuto dare precedenza a varie opere di completamento e manutenzione sulla nuova scuola causa infiltrazioni d’acqua e problemi con luci, climatizzazione, scoli; l’intenzione è di riqualificare la struttura con l’aggiunta di spogliatoi ed altre manutenzioni per 250mila euro tramite contratto di quartiere. Plastico cimiteriale (Guerrini): dopo una lunga ricerca, Marzi annuncia che il prezioso plastico cimiteriale realizzato dall’architetto Zermani si trova a Parma, fresco di trasferta in USA per una fiera di settore, e che è già stata inoltrata richiesta di restituzione. Compensi cda SEI Toscana (Guerrini): Marconcini riporta la notizia di pochi giorni fa del passo indietro fatto dalla dirigenza SEI che rinuncerà al suo aumento, rimarcando la necessità di un diverso modello gestionale. Estromissione Sansepolcro da Autorità Idrica Toscana (Giunti): Marconcini ha rivendicato la coerenza dell’amministrazione nell’esprimere costante disaccordo verso le politiche gestionali AIT volte ad ignorare la nostra Valle indirizzando gli investimenti altrove; l’esclusione dal Direttivo in favore di Foiano della Chiana è frutto di una logica che mira ad estromettere una tra le voci più critiche.

PUNTI AMMINISTRATIVI - L’assise ha in seguito avallato a maggioranza, previa approvazione di un emendamento sull’art.7 comma 8, le modifiche al regolamento sulla IUC (Imposta Unica Comunale). Questa variazione, che deriva da una notevole percentuale di inadempienze per quanto concerne la Tassa sui Rifiuti Tari, prevede incentivi sulle sanzioni e sistemi di aiuto per tutti i cittadini e le realtà che sono rimaste indietro nei pagamenti. L’assemblea ha quindi discusso e deliberato, sempre a maggioranza, il Documento Unico di Programmazione (DUP) con il quale l’Amministrazione programma spese, investimenti ed obiettivi. Il Consiglio ha quindi autorizzato la trasferta istituzionale nella città gemellata di Neuves-Maisons (Francia) dal 8 al 11 dicembre.

PETIZIONE ROTATORIA - Nell’ultimo punto della seduta, ampio dibattito dedicato alla rotatoria E45, oggetto di una petizione presentata dal consigliere Giorni. Il sindaco Cornioli e l’assessore Marzi hanno analizzato una serie di dati ottenuti da una serie di studi sul traffico effettuati nelle scorse settimane, a testimonianza del lavoro meticoloso svolto dall’Amministrazione al fine di porre effettivo rimedio ai disagi del traffico. Il nuovo intervento dovrà essere pianificato nei minimi dettagli: nella giornata di venerdì si terrà la riunione numero 97 dedicata all’argomento. Consci della situazione, i gruppi di maggioranza hanno quindi respinto la petizione, anche a causa di alcune inesattezze formali all’interno del testo.

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it