“Di qui passò Francesco …Con le ali ai piedi”: sabato 21 aprile a Sansepolcro la presentazione della guida

L’evento, organizzato dall’Unione dei Comuni in collaborazione con il Comune di Sansepolcro, vedrà la partecipazione della creatrice del cammino Angela Seracchioli

Due cammini, 900 chilometri, per unire il monte di Francesco, La Verna,  con il monte di Michele Arcangelo, Monte Sant'Angelo . Sabato 21 aprile alle ore 17:30, presso la Sala del Consiglio Comunale di Sansepolcro, si terrà la presentazione della guida “Di qui passò Francesco …Con le ali ai piedi”.

L'Unione dei Comuni della Valtiberina e il Comune di Sansepolcro invitano la cittadinanza a prendere parte all’incontro dedicato alla settima edizione della guida che dal 2004, in 360 km, conduce i pellegrini dal Santuario de La Verna a Poggio Bustone, passando da Sansepolcro e dai luoghi più significativi della vita del poverello d'Assisi: Gubbio, Assisi, la valle di Rieti. Protagonista dell’evento sarà Angela Seracchioli , creatrice del cammino, che farà conoscere al pubblico l'intero percorso in due guide, tradotte in diverse lingue, da La Verna a Monte Sant'Angelo, attraverso sei regioni d'Italia. Sarà presente anche Cristian Bonella che ha creato le varianti, per la prima volta presenti nella guida, per cavalli, somarelli e mountain bikes. La presentazione vedrà inoltre l’intervento del Presidente dell'Unione dei Comuni della Valtiberina Alberto Santucci, assieme al sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli.

Negli ultimi anni, il pellegrinaggio a piedi ha ripreso notevole vigore riportando gente di tutte le età sugli antichi sentieri verso Santiago di Compostela, Roma e Gerusalemme. Il cammino tracciato da questa doppia guida attraversa i luoghi in cui san Francesco visse o passò in direzione della grotta dell’Angelo da lui particolarmente venerato. Al suo interno la guida contiene carte, descrizioni delle tappe e luoghi di sosta consigliati ed è arricchita da pagine specifiche sul culto di San Michele e San Francesco con preziosi cenni storici che permettano al pellegrino di conoscere ed apprezzare i territori.

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it