Sansepolcro: bandiera austriaca e italiana nell’anniversario della Grande Guerra

L’iniziativa, promossa dall’Associazione Cultura della Pace, è stata comunicata all’Ambasciata Austriaca a Roma

24 maggio 1915 – 24 maggio 2018. Nel giorno in cui ricorre l’anniversario dell’entrata in guerra da parte dell’Italia nel primo conflitto mondiale, il Comune di Sansepolcro, Città della Cultura della Pace, espone fuori dalla sede municipale la bandiera dell’Austria accanto a quella italiana.

Questo simbolico gesto, intrapreso e condiviso in collaborazione con l’Associazione Cultura della Pace, vuole far sì che Sansepolcro si attesti come comunità capace di riflettere su quanto accaduto proponendo nuove modalità di convivenza e di soluzione dei conflitti e testimoniando, ad un secolo esatto da quella strage che vide contrapporsi popoli e nazioni, un’idea di Identità Europea Unitaria, capace di accogliere quanti si trovino nel bisogno e di vedere, nel superamento di barriere e divisioni, la risposta ad egoismi e idee fuorvianti di Patria e di Nazione.

Nella mattinata odierna, la Segreteria dell’amministrazione biturgense ha provveduto a notificare tale iniziativa all’Ambasciata Austriaca a Roma guidata dall’Ambasciatore Christian Berlakovits. Il vessillo austriaco sarà nuovamente esposto accanto al tricolore italiano nell’altra fondamentale data del 4 novembre 2018, a cento anni dalla conclusione del tragico conflitto costato la vita a milioni di persone.

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it