Sansepolcro, resoconto del Consiglio Comunale del 26 luglio

Ultima seduta prima della pausa di agosto. Approvati importanti punti urbanistici e assestamento di bilancio

 

Giovedì 26 luglio è tornato a riunirsi il Consiglio Comunale di Sansepolcro. La seduta è stata aperta dalle comunicazioni del presidente Moretti con il commosso omaggio della sala alla giovane concittadina Eleonora Polenzani, scomparsa in un incidente stradale a soli 19 anni lo scorso 22 luglio.

L’assise ha quindi proceduto all’approvazione delle trasferte istituzionali degli amministrazioni nelle città gemellate e alla sottoscrizione del nuovo patto di amicizia con la città tedesca di Mindelheim. Spazio poi ai punti urbanistici, approvati senza alcun voto contrario dopo un importante lavoro in sede di commissione, che hanno riguardato la creazione di un nuovo centro aziendale in località Corpo del Sole, il Regolamento per la disciplina della monetizzazione delle aree a cessione nelle aree di trasformazione TR e TRpr, l’approvazione definitiva delle varianti al RU n.07 e 08 e l’adozione della nuova variante n.08.TER/a inerente l’area all’inizio di via Alienati, zona Santa Fiora.

Passato con favore unanime il punto sul conferimento all’Unione dei Comuni della funzione associata per la redazione del Piano Strutturale intercomunale di Sansepolcro, Anghiari, Caprese Michelangelo e Monterchi. Sulla scia delle precedenti sedute dedicate al tema si è quindi svolto il dibattito relativo al bilancio: il punto sulla salvaguardia degli equilibri e assestamento generale di bilancio per l’esercizio 2018 è stato approvato con voto favorevole della maggioranza e contrario dei gruppi di opposizione. La prima parte di seduta si è quindi conclusa con l’accettazione dell’offerta per la vendita dell’ex mattatoio di Monterchi – di proprietà dell’Unione dei Comuni – al prezzo di 304mila euro, oltre all’accorpamento al demanio stradale comunale di aree private adibite ad uso pubblico.

La ripresa dei lavori ha visto la conclusione della parte amministrativa, con l’approvazione del progetto per il bando di rigenerazione urbana “Spazi Attivi” e della concessione in comodato dell’appartamento di Palazzo Alberti dalla fondazione Il Bargello onlus. La parola è quindi passata al sindaco Cornioli, di ritorno da Firenze, che ha fornito importanti aggiornamenti sul confronto dedicato ai possibili scenari sul futuro distretto sanitario, oltre ad annunciare la conclusione dei lavori alla rotatoria E45, in attesa del varo della nuova stazione di servizio.

Il primo cittadino e gli assessori hanno infine fornito risposte e chiarimenti alle interrogazioni presentate dai gruppi di minoranza che hanno riguardato il commercio, tematica fortemente seguita e monitorata dall’amministrazione a tutti i livelli (negozi, centri commerciali, ecc.), il nuovo Ponte sul Tevere, la cui collocazione ha ricevuto parere favorevole da tutti gli enti preposti, la questione Cose di Lana, per la quale lo stesso sindaco ha mantenuto contatti serrati col giudice fallimentare nella salvaguardia dei dipendenti, il decoro urbano, tema sul quale si è sollecitato gli esercenti del centro a collaborare e per il quale si registrano costanti problematiche con SEI, il regolamento fitosanitari, oggetto di ricorso e di successivo controricorso da parte dell’amministrazione, e nuove piantumazioni per ogni nuovo nato, piano di difficile attuazione ma parzialmente sostituito da iniziative analoghe nel territorio.

Il consiglio comunale si è concluso alle 00:30. La prossima sessione di lavori è prevista per il mese di settembre.

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it