30 settembre 2018: I^ Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica, arrivano le Piazze della Prevenzione

Cinque piazze. Una giornata intera. E decine di professionisti al servizio della popolazione. Tutti uniti sotto un’unica bandiera: quella della prevenzione.
La mission dell’Ordine gli Ingegneri e quello degli Architetti è creare informazione e una giusta conoscenza delle criticità e dei rischi legati alla sismicità di un territorio.
Per questa ragione, domenica 30 settembre, anche in provincia di Arezzo prenderà il via “Le piazze della Prevenzione”, iniziativa che si inserisce perfettamente nell’ambito della I^ Giornata Nazionale di Prevenzione Sismica.

Arezzo, Cortona, Sansepolcro, San Giovanni Valdarno e Poppi. Questi i capoluoghi della provincia scelti dai due ordini professionali dove saranno allestiti punti informativi.

“Chi lo desidera - spiega Beatrice Benelli presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Arezzo - potrà venirci a trovare. Saremo a disposizione di tutta la popolazione per delle consulenze sulla prevenzione dal rischio sismico. Cittadini e proprietari di immobili potranno ricevere alcune delucidazioni in materia e potranno, senza alcun impegno e gratuitamente, fissare delle visite presso la propria abitazione”.

Per tutto il mese di ottobre e di novembre contattando i due ordini professionali oppure, consultando la pagina www.giornatadellaprevenzionesismica.it, sarà possibile prenotare una visita presso la propria abitazione.
“Una scelta semplice ma davvero dal grande significato sociale - conclude la presidente Benelli - La sicurezza passa attraverso la conoscenza e la conoscenza deve essere la vostra”.

 

Le Piazze della Prevenzione si svolgeranno a: Arezzo piazza San Jacopo, Cortona piazza della Repubblica, Sansepolcro viale Matteotti, Poppi piazza Garibaldi e San Giovanni Valdarno piazza Cavour.

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it