Viabilità, ipotesi di modifica dei sensi di circolazione - Ottobre 2018

La riorganizzazione dei sensi di circolazione nelle aree centrali vuole perseguire i seguenti obiettivi:

• ridurre il traffico di attraversamento delle aree centrali senza precludere l’accessibilità ai servizi presenti nell’area

• definire schemi di circolazione compatibili con l’attuale regolamentazione delle ZTL e con loro possibili ampliamenti

• l’ampliamento delle Zone a Traffico Limitato con delle Aree Pedonali dovrebbe interessare:

A. Piazza Garibaldi, via della Fonte, via della Firenzuola (fino incrocio con via Pettorotondo)

B. Via Niccolò Aggiunti tra via dei Balestrieri e via Buitoni

• Le nuove aree a traffico limitato sarebbero attive solo in orari e giorni tali da non interferire con le attività quotidiane ma tali da garantire una più piacevole fruizione delle aree centrali nelle ore serali o nei giorni festivi.

 

La proposta generale si propone di fatto di tre gruppi di modifiche:

Interruzione dell’unico senso di marcia di via aggiunti (attualmente da porta fiorentina a porta romana), invertendo il tratto da porta romana all’incrocio con via beato ranieri; questa scelta si porterebbe dietro l’inversione di via della fortezza, via dell’ammazzatoio e via s.niccolò

Inversione delle direzioni di via giovanni buitoni e via piero della francesca e la percorrenza di piazza garibaldi

Inversione di via s.caterina, che ha a sua volta diverse soluzioni ipotizzabili

 

In questa fase le ipotesi si sono limitate ad una analisi logica dei flussi, una volta definita la progettualità restano da verificare alcune svolte variate a seconda della percorrenza che non sono state ancora verificate con le prove tecniche necessarie.

Con questa soluzione i vantaggi che si potrebbero ottenere sono:

Forte riduzione del traffico lungo via aggiunti, soprattutto nel tratto da porta fiorentina a via beato ranieri, infatti verrebbe eliminato tutto quel traffico che oggi utilizza via aggiunti per attraversare la città in senso longitudinale evitando i semafori

Possibilità di realizzare una zona pedonale in determinati giorni e orari che possa comprendere: a) il tratto di via aggiunti tra via giovanni buitoni e via beato ranieri b) piazza garibaldi; la chiusura di queste due zone potrebbe essere fattibile mantenendo la funzionalità della viabilità del centro storico

Miglioramento della circuitazione tra via aggiunti e via s.caterina

Riduzione del traffico in uscita di piazza s.marta verso via anconetana, l’unico traffico in uscita resterebbe quello che effettua la circuitazione via aggiunti-via della fortezza-piazza s.marta, il tutto a vantaggio della sicurezza dell’incrocio tra via anconetana e viale barsanti

Riduzione in generale del traffico su piazza s.marta, invertendo la direzione di via via della fortezza e via dell’ammazzatoio scaricherebbe piazza s.marta del traffico proveniente da via s.antonio

Miglioramento dell’accessibilità di via piero della francesca, adesso è accessibile solo entrando da porta del ponte e uscendo da piazza garibaldi, in questa soluzione oltre l’accesso da piazza garibaldi è garantita una circuitazione con via giovanni buitoni

Con la possibilità di uscire nella parte nord sia da via giovanni buitoni che da via s.puccio oltre che, come adesso, da via beato ranieri, il semaforo di porta del castello dovrebbe essere scaricato di traffico

Miglioramento della sicurezza dell’incrocio tra via aggiunti e via della fortezza che diventa solamente una svolta (da verificare l’ergonomia della svolta)

Miglioramento della sicurezza dell’incrocio tra via della fortezza e via s.niccolò che diventa solamente una svolta (da verificare l’ergonomia della svolta)

Miglioramento della sicurezza dell’incrocio tra via traversari e via piero della francesca, con le direzioni in arrivo che sono frontali

 

Gli svantaggi potrebbero essere:

Peggioramento della sicurezza tra via piero della francesca e via s.niccolò che da semplice svolta diventa un incrocio (da verificare l’ergonomia della svolta)

Peggioramento della sicurezza tra via piero della francesca e via matteo di giovanni che da semplice svolta diventa un incrocio (da verificare l’ergonomia della svolta)

Peggioramento della visibilità nell’incrocio tra via giovanni buitoni e via aggiunti

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it