SINTESI CONSIGLIO COMUNALE DEL 31 MAGGIO 2014 - ADOTTATO IL PRIMO REGOLAMENTO URBANISTICO DI SANSEPOLCRO

Il Consiglio Comunale di Sansepolcro si è riunito Sabato scorso 31 Maggio nella Sala Consiliare di Palazzo delle Laudi che era piena di pubblico per uno dei traguardi più importanti dell’amministrazione guidata dal sindaco Frullani rappresentato dall'adozione del primo regolamento urbanistico della città.

In apertura di seduta è stato osservato un minuto di silenzio per la scomparsa di Francesco Checcaglini, ex consigliere comunale venuto a mancare venerdì 30.

Nelle comunicazioni del presidente del consiglio Antonio Segreti è stata letta la missiva inviata dalla Società Balestrieri di Sansepolcro  nella quale il presidente Averardo Martinelli ha comunicato i risultati del Palio della Balestra che si è disputato a Gubbio domenica 25 maggio e nel quale gli eugubini si sono aggiudicati il primo, il secondo e il terzo posto.

All’unanimità è quindi stato approvato il conto consuntivo 2013 dell'Istituzione culturale Biblioteca Museo Archivi storici della  città di Sansepolcro illustrato dalla dottoressa Mariangela Betti che ha presentato anche il fascicolo con il parere favorevole del collegio dei revisori. Notevoli i risultati raggiunti nel 2013 sia sul prestito librario, raddoppiato, sia  nei molteplici ed importanti progetti del museo iniziati con il nuovo allestimento del Polittico della Misericordia e che proseguiranno anche nel 2014.

Unanimità anche per l’approvazione del Conto Consuntivo dell’ anno 2013 dell'Istituzione Polisportiva illustrato dal presidente Bruno Coleschi che ha riferito che il bilancio si è chiuso con un pareggio e che il contributo del Comune è di 56mila euro usati per i costi di gestione. Il Vicesindaco e assessore allo sport Andrea Laurenzi ha sottolineato tra l’altro la rinascita nel 2013 dell’atletica e le numerose attività che si svolgono nella struttura tra le quali la ginnastica per adulti, l’attività per disabili che partirà da ottobre anche se l’impiantistica ha comunque bisogno di una serie importante di interventi ancora.

Tutta la maggioranza (Pd, Psi, InComune) e il consigliere Bruno Bellucci (Gruppo Misto) hanno, dopo una lunga presentazione del sindaco Daniela Frullani e dell’architetto Gianfranco Gorelli,  votato a favore dell’adozione del primo regolamento urbanistico della città. I consiglieri di minoranza di FI, DpC, La Sinistra e Borgo Nuovo più il consigliere Giuseppe Pincardini (Misto) si sono astenuti e non c’è stato nessun voto contrario.

Il sindaco e assessore all’urbanistica Frullani nel suo intervento di presentazione dello strumento urbanistico adottato sabato dalla massima assise cittadina ha ringraziato tutti i Consiglieri, in particolare la presidente della commissione urbanistica Maritza Boncompagni, il gruppo di lavoro dei tecnici guidato dal Prof. Arch. Gianfranco Gorelli, l’arch Maria Luisa Sogli e tutto l’ufficio di piano e il responsabile generale del procedimento Ing. Remo Veneziani.

Frullani ha descritto nella sua presentazione metodo e linee guida del primo regolamento urbanistico di Sansepolcro. Per il metodo numerosi incontri che si sono succeduti con tecnici, associazione, cittadini con l’obbiettivo condiviso di ridare slancio attraverso una crescita sostenibile della città nella massima trasparenza e partecipazione. E’ stato fatto un  lungo e accurato  lavoro con due ingredienti essenziali: la passione e l’amore per Sansepolcro. Le regole contenute nel regolamento sono divise in due parti: una prima che disciplina l’esistente e una seconda parte dedicata alle trasformazioni. Riuso, riqualificazione e recupero sono i termini alla base di questo regolamento per una vera e propria rigenerazione del tessuto urbano che è una grandissima ricchezza. Tutti gli strumenti anche i migliori, ha detto il Sindaco, sono perfettibili e per questo lo ha definito un punto d’arrivo ma anche di partenza. Da luglio saranno esposte tutte le cartografie realizzate per i cittadini e tra queste c’è n’è anche una in scala 1 a 500 fatta a mano che è una vera e propria opera d’arte. Sarà realizzato dall’amministrazione anche un convegno in collaborazione con l’università per diffondere il lavoro svolto. Molti i temi particolarmente significativi che hanno riscosso il parere positivo pressoché unanime, ad iniziare dal parco agricolo integrato, all’itinerario dedicato alla mobilità lenta, housing sociale,  piano delle piste ciclabili per partecipare ai bandi comunitari, alla direttrice Gricignano centro storico, il secondo ponte sul Tevere del quale è stato reperito il finanziamento e che ora è in fase di progettazione, per il centro storico in particolare il recupero delle mura e del percorso pedonale sulle stesse,  specifico rilievo anche al  piano di recupero della fortezza e dell’ex manifattura tabacchi con la creazione di un mercato coperto, orti urbani, sviluppo dell’accoglienza alberghiera. Le aree di trasformazione discendono dal Piano Strutturale e dai 130 contributi dei cittadini esaminati con attenzione e trasparenza e ciò che era ammissibile è stato preso in considerazione. Articolata l’esposizione del prof. Gorelli che ha approfondito e sviluppato gli aspetti tecnici del regolamento in parte anticipati dal Sindaco e particolare attenzione è stata dedicata all’impianto normativo proprio con l’obbiettivo della razionalizzazione e della semplificazione dello stesso.

In conclusione su alcuni punti espresse perplessità da qualche consigliere di minoranza ma nessun voto contrario e unanimi apprezzamenti per il lavoro svolto dai tecnici . Il consiglio è iniziato alle 9 e si è concluso alle 15 con due brevi pause nel mezzo. I prossimi step del regolamento urbanistico saranno la delibera di adozione che avverrà entro qualche giorno e i 60 giorni dedicati alle osservazioni dei cittadini decoreranno dalla sua pubblicazione sul Burt. Da allora il documento sarà consultabile dagli interessati direttamente on line dal sito internet del comune di Sansepolcro.

Share/Save
progetto grafico e sviluppo web Japroject.it