Dal 5 febbraio la carta di identità viene rilasciata in modalità elettronica.
La richiesta deve essere fatta all’Ufficio Anagrafe o all’Ufficio relazioni con il Pubblico previo appuntamento telefonando ai seguenti numeri: Ufficio Anagrafe 0575 732203-228-229-230

L’appuntamento è indispensabile per evitare attese o code dal momento che servono almeno 30 minuti per inoltrare la richiesta

Il documento NON VIENE RILASCIATO immediatamente ma inviato a cura del Ministero dell’Interno entro sei giorni lavorativi all’indirizzo indicato dal richiedente all’atto della domanda.

La carta di identità è un documento che viene rilasciato a tutti i residenti senza limiti di età con validità di
•    3 anni per i minori di 3 anni;
•    5 anni per i minori di età compresa fra 3 e 18 anni
•    10 anni per i maggiori di 18 anni.

MODALITA’ DI RICHIESTA
presentarsi personalmente allo sportello con:
•    1 fotografia recente, a mezzo busto e senza cappello, su sfondo bianco, formato tessera comunque documento di identificazione
•    codice fiscale
Se si vuole il documento valido per l'espatrio occorre:
sottoscrizione della dichiarazione prevista dall’art.1 del DPR 6/8/1974 n. 649 di non trovarsi nelle condizioni ostative previste dall’art. 3 della legge 21/11/1967 n. 1185 per il rilascio del documento.

Al momento della richiesta  i maggiorenni potranno esprimere o meno il proprio consenso alla donazione degli organi

PER I MINORI
deve essere presente il minore ed i genitori.
I genitori sottoscrivono la richiesta e la dichiarazione che il minore non si trova in alcuna delle condizioni ostative previste per il rilascio del documento.

Se viene chiesta carta d’identità valida per l’espatrio del minore, entrambi i genitori devono sottoscrivere anche l’assenso all’espatrio. Nel caso di mancanza di assenso da parte di un genitore è necessaria l'autorizzazione del Giudice Tutelare.
Il genitore assente può trasmettere la dichiarazione con le modalità di cui all’art. 38 c. 3 DPR 445/2000 ossia:   dichiarazione di assenso sottoscritta dal genitore con allegata copia di documento di identità.

E' consentito, su richiesta degli interessati, l'annotazione del nome dei genitori sulla carta d'identità valida per l'espatrio dei minori di anni 14.
L’uso della carta d’identità ai fini dell’espatrio dei minori di anni quattordici è subordinato alla condizione che essi viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci e che venga menzionato, in una dichiarazione rilasciata da chi può dare l’assenso, il nome della persona, ente, compagnia di trasporto a cui i minori sono affidati. Tale dichiarazione è convalidata dalla Questura o dalle Autorità Consolari in caso di rilascio all’estero.

NUOVA CARTA D'IDENTITA' A SEGUITO DI SCADENZA, DETERIORAMENTO, FURTO, SMARRIMENTO
La carta d'identità può essere rinnovata 180 giorni prima della scadenza. E' necessario riconsegnare allo sportello quella precedente e portare i documenti indicati sopra.

Una nuova carta di identità può essere rilasciata solo se quella esistente è in scadenza o scaduta,  deteriorata,  oppure in caso di furto o smarrimento.
In  caso di furto o smarrimento deve essere presentata copia della denuncia resa presso le Autorità competenti: Stazione dei Carabinieri o Polizia di Stato. Per lo smarrimento la dichiarazione può essere resa anche presso la Polizia Municipale.
Se il cittadino ha cambiato indirizzo o residenza la carta rimane valida.

CITTADINI RESIDENTI IN ALTRO COMUNE ITALIANO
I cittadini residenti in altro Comune italiano e temporaneamente dimoranti presso il nostro Comune possono richiedere il rilascio, previa concessione di apposito nulla-osta da parte del Comune di residenza.

CITTADINI COMUNITARI E STRANIERI
Per i cittadini stranieri comunitari ed extra comunitari residenti, la carta d'identità viene rilasciata non valida ai fini dell'espatrio.

progetto grafico e sviluppo web Japroject.it